Annamaria Ducci /// “Livelli di soglia in Henri Focillon”

 Locandina 2015 - 2. DUCCI

ABSTRACT
Il seminario, che si organizzerà come una discussione problematica, intende rileggere la figura e l’opera dello storico dell’arte francese Henri Focillon (1881-1943) attraverso la nozione di ‘soglia’. Focillon può in effetti essere considerato un pensatore-soglia, perché si pone come cerniera tra la cultura dell’Ottocento e quella del primo Novecento, ma anche per il suo oscillare – almeno nelle interpretazioni che ne sono state date – tra storia dell’arte ed estetica. Una seconda parte della discussione cercherà di reperire la presenza della nozione operativa di soglia negli scritti di Focillon, sia sul piano storiografico che su quello dell’ermeneutica artistica.

MATERIALI
Bibliografia su Henri Focillon.

BIO
Storica dell’arte, Annamaria Ducci si è formata all’Università di Pisa dove ha conseguito anche il Dottorato di ricerca (PhD) e il diploma di Specializzazione. I suoi ambiti di ricerca maggiori sono la critica d’arte tra Otto e Novecento e la cultura figurativa medievale. Ha collaborato con l’Università di Siena, l’Institut National d’Histoire de l’art di Parigi e il Kunsthistorisches Institut di Firenze. Attualmente è collaboratore di ricerca presso la Scuola Normale Superiore di Pisa per il progetto europeo ERC “EUROCORR. La corrispondenza europea a Jacob Burckhardt”. Per il profilo completo e le pubblicazioni si veda la sua pagina personale su Academia.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s